Lascia un commento

Certificati di malattia per marittimi in “turno generale”

La telenovela dei certificati di malattia per i marittimi del cosiddetto “turno generale” si arricchisce di una nuova puntata; infatti dopo la diffida della FIMMG alla Direzione del SASN di Napoli, con una successiva nota chiarificatrice del Ministero della Salute del 07.06.2013 , viene esplicitata la distinzione tra la prestazione medico-legale di competenza dei medici fiduciari SASN (che necessità del nesso causale tra lo stato di malattia e lo svolgimento dell’attività lavorativa) e la certificazione di uno stato patologico (condizione non necessariamente correlata alla attività svolta dal lavoratore) rilasciata dal MMG del SSN.
Tale chiarimento è sostanziale rispetto alla responsabilità connessa al giudizio di idoneità o inidoneità lavorativa del marittimo (anche nel caso di contratto a tempo determinato) che resta , come chiarito dalla predetta nota in carico al SASN di pertinenza.
Si può ipotizzare in conformità alle norme vigenti ed ai recenti chiarimenti dello stesso Ministero della Salute, che il MMG possa certificare, in analogia a tutte le altre tipologie di pazienti assistiti, il solo stato di malattia corredato di diagnosi e di una prognosi.
Va però sottolineato, che tale certificazione non determina in nessun modo, per il MMG la indicazione al nesso causale con la attività svolta dal marittimo e pertanto tale certificato si riferirà alla sola condizione clinica di cui è affetto il paziente.
Successivamente sarà cura e responsabilità del medico fiduciario SASN, attribuire alla condizione patologica lamentata, una correlazione con la attività lavorativa svolta.
Pertanto, sarà il Medico fiduciario SASN che stabilirà o meno l’esistenza della condizione morbosa per attivare la copertura assicurativa nei confronti dei predetti lavoratori marittimi del turno generale.
Al fine di uniformare i comportamenti dei MMG nel rilasciare certificazioni attestanti la sola condizione patologica secondo le precisazioni suddette, abbiamo predisposto un apposito fac-simile di modello di certificato da caricare tra i certificati della cartella clinica “Millewin”.
Per concludere, si ricorda altresì che il rilascio del suddetto certificato è a pagamento, IVA esente.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: